Home
Team Miche
Team Somec
Re Artu Esordienti
Re Artu Allieve
Newsletters
Staff
Società
1260
Storia
Palmares
Risultati
Stampa
890
Maglie
Partners
Statistiche
Cartoline
113
Gare 2017
Gare 2016
Gare 2015
Gare 2014
Gare 2013
Gare 2012
Gare 2011
Gare 2010
Gare 2009
Gare 2008
Gare 2007
Gare 2006
Gare 2005
Gare 2004
Video
Il Giornalino 2004
Il Giornalino 2003
Il Giornalino 2002
Cookie policy
 
Condividi
 
 
 
1
Codice etico

1.1

Ai tesserati è richiesto il mantenimento di un comportamento corretto e dignitoso sia durante la pratica sportiva che nella vita privata, nel rispetto dell’etica sportiva in generale e in quanto nostro tesserato a tutela dell'immagine della società..
1.2
Durante l'attività agonistica, sia in gara che nei momenti che precedono e seguono la stessa, i tesserati devono mostrarsi rispettosi dei regolamenti, dei propri compagni di squadra come dei propri avversari e del personale presente alle manifestazioni.
1.3
I tesserati sono tenuti a conoscere le norme che regolano l'attività cicloamatoriale; in particolare:
 
1.3.1
E’ assolutamente vietato lo scambio di pettorali ed il trasporto di chip di altri atleti.
1.3.2
Le griglie di partenza sono assegnate dall’organizzazione delle manifestazioni sulla base dei meriti acquisiti dall’Atleta o altre regolamentazioni temporali esse dovranno essere sempre rispettate, quindi è fatto divieto assoluto partire da una griglia non conforme al numero assegnato.
La trasgressione di uno dei sopraccitati punti porta all’automatico allontanamento dalla nostra associazione
2
Normativa per la Tutela della Salute
2.1
Tutti i tesserati agonisti, anche se non inseriti nella list of monitoring (LOM) della FCI, dovranno obbligatoriamente sottoporsi ad uno specifico e qualificato piano di monitoraggio clinico-biologico a tutela della loro salute.
2.2
Tale piano prevede l’effettuazione, nel corso della stagione agonistica e secondo quattro programmate scadenze, degli esami ematochimici sotto indicati, da eseguirsi presso un qualsiasi laboratorio pubblico o convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale:
 
 
o Febbraio/marzo, maggio e agosto: emocromo completo e reticolociti
 
o Novembre: emocromo completo, reticolociti, transaminasi, FSH, LH, testosterone, colesterolo totale ed HDL, ferritina

2.3
Ad ogni scadenza il tesserato dovrà presentarsi al laboratorio munito di un documento di riconoscimento e del certificato di identificazione (consegnato ad ogni tesserato) che dovrà restituire firmato all’atto del prelievo. Copia dell’esito degli esami e copia del certificato di identificazione, relativi ad ogni scadenza, dovranno essere inviati al Consulente Medico Dott. Marco Magnani della squadra a mezzo fax o a mezzo mail entro i 15 giorni successivi la data di effettuazione dell’esame.
2.4
Ogni atleta potrà essere sottoposto, su richiesta del Consulente Medico Dott. Marco Magnani, a specifici accertamenti (anche strumentali) che consentano di acquisire specifiche conoscenza in merito al suo profilo biologico. Nel caso, il Consulente Medico provvederà a comunicare la tesserato con opportuna modalità scritta e congruo preavviso, gli estremi per l’esecuzione di tali accertamenti.
2.5
I risultati di tale monitoraggio potranno essere comunicati ad organi esterni al team al fine di verificarne la trasparenza e l’effettiva effettuazione. Tali organi si impegneranno a non diffonderli pubblicamente.
3
Normativa Antidoping
3.1
I tesserati sono tenuti a conoscere le leggi e le procedure antidoping. In caso di test antidoping il tesserato è tenuto ad informare tempestivamente l'associazione dell'avvenuto controllo.
3.2
In caso di esito non negativo a un test antidoping l'associazione sospenderà immediatamente l'atleta in questione fino al pronunciamento definitivo degli organi di giustizia sportiva.
3.3
La richiesta delle controanalisi è a discrezione dell'atleta.
3.4
Qualora venisse comminata una squalifica e/o un'inibizione dall'attività sportiva per fatti inerenti a doping , l'Associazione espellerà ad vita l'atleta dal Team e provvederà a citarlo in sede legale per Danno D'immagine.
Tutti i tesserati soggetti a patologie croniche e temporanee sono invitati a informarsi circa la compatibilità tra l'utilizzo di farmaci e terapie adottate e l'attività agonistica nonché sull’opportunità e le modalità di presentazione di notifiche di intervento terapeutico, secondo la vigente normativa antidoping.
   

Copy ©
1999-2017
photokina.it
Torna su